• Mattia

Perché essere presente sui social network?


Ciao, innanzitutto benvenuto sul nuovissimo blog di House Of Media! In queste pagine troverai tante risorse e consigli utili per far crescere la tua attività online. Questo è il primo articolo con cui andremo ad inaugurare il nostro neonato blog ... ti promettiamo che non saranno mai lunghi, noiosi e con gergo troppo tecnico.

Oggi parleremo del perché per un libero professionista, un'azienda o per qualsiasi altra attività commerciale è importante essere presente attivamente sui social media.

Cominciamo col dire che i social ad oggi, sono una ottima opportunità di business!

Per comunicare con i clienti bisogna essere presenti

dove sono i clienti!


Le comunicazioni devono essere dirette, istantanee e veloci, motivo per il quale Facebook, Instagram, WhatsApp, Skype e Telegram sono diventati gli strumenti di comunicazione più utilizzati tra brand e cliente.


La funzione principale dei social network è comunicare. Quindi se l’idea è di aprirsi un profilo aziendale su un social network con il solo obiettivo di aumentare le vendite, la strada intrapresa non porterà ai risultati sperati.

I social network ti permettono di creare connessioni.

Un’azienda presente sui social è un’azienda che c’è e che è disposta a parlare con i suoi clienti attuali e potenziali, con l'obiettivo di far conoscere se stessa e i prodotti/servizi che vende. Facebook, YouTube, Twitter e LinkedIn … ognuno ha un suo modo di comunicare. Aprire una pagina social vi darà l’opportunità di facilitare la comunicazione bidirezionale, cioè interagire in maniera diretta con il cliente creando una vera e propria relazione e quindi fidelizzazione.


I social contribuiscono a far aumentare le visite sul tuo sito web.

Non è il numero di likes e tweets che migliora il ranking, ma sono strumenti che permettono di veicolare traffico, che può tradursi in occasioni di link building. Ne parleremo nei prossimi articoli.


Aiutano a promuoverti.

Sfrutta immagini, foto, video (meglio non superare il minuto), contenuti testuali, newsletter e documenti. Creare campagne ad hoc per i social significa avere un approccio più amichevole per promuovere prodotti e soluzioni. In questo modo il cliente sarà invogliato a seguivi.


I social sono tra i canali marketing più misurabili di tutti

Attraverso gli Analytics di Facebook, Google, Twitter o anche con ad altre piattaforme più complesse puoi ottenere informazioni utili sulle abitudini e preferenze dei clienti. È possibile ottenere visite sul proprio sito web, impressions, engagement, commenti, accesso ad aree specifiche di servizi online come l’e-commerce (di questo ne parleremo nei prossimi articoli), ecc.


Migliorano il servizio clienti.

Gli utenti da alcuni anni hanno compreso che seguendo un brand in caso di necessità possono ricevere un servizio di assistenza immediato. Anche un cliente soddisfatto dall’acquisto può decidere di seguire un azienda per rimanere aggiornato sulle novità, potrà inoltre condividere la pagina o i tuoi post con i suoi amici creando nuove connessioni.


Ora ti propongo un piccolo esperimento se ti va: apri una pagina Facebook di un’azienda e recati nella sezione “post degli utenti”, ora osserva quanti post ci sono di utenti che chiedono aiuto e informazioni, molte di queste richieste non ricevono risposta. Queste richieste se colte al volo potrebbero trasformarsi in nuovi acquisti, la relazione tra cliente e azienda deve essere costante.

I social sono selettivi.

Quando crei un annuncio fissa sempre un target, tirare l’amo nella massa aspettando che qualcuno abbocchi non serve a niente ed è uno spreco di risorse, piuttosto punta su annunci mirati per utenti con specifici interessi, fascia d’età, sesso e luogo, ecc.

Quest’articolo finisce qui, ma a breve ne usciranno molti altri con sempre più contenuti per migliorare la tua comunicazione, soprattutto online.

Non dimenticarti di seguirci su Facebook, Instagram, LinkedIn e Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle novità di House Of Media!